L’AMORE AL TEMPO DEI CERVI 2018

In collaborazione con Onda Verde Viaggi


Il cervo è un animale piuttosto elusivo,e quindi sensibile al disturbo provocato dalle attività umane; quelle estemporanee, generalizzate e molto “invasive” (es. turismo massivo e capillare, cercatori di funghi troppo “scrupolosi”, ecc.) arrecano un disturbo elevato soprattutto in periodi particolarmente delicati come questo degli amori.

Per questo le Guide Ambientali Escursionistiche Prealpi Cansiglio Hiking snc, il Consorzio Turistico Alpago Cansiglio e il gruppi Cansej  (Esercenti del Cansiglio) si sono uniti in un progetto comune per offrire un servizio di qualità a quei visitatori che desiderino vivere questa emozionante esperienza, nel rispetto dei cervi e degli altri abitanti della Foresta del Cansiglio.

La prenotazione è obbligatoria e va effettuata almeno con una settimana di anticipo. L’iniziativa può essere svolta tutti i giorni al raggiungimento di minimo 5 partecipanti, età minima 10 anni.

Si consiglia la visita infrasettimanale per la minore presenza di turisti. Iniziativa a posti limitati!

CALENDARIO 2018 – tutti i giorni dal 16 settembre al 21 ottobre

Dalla domenica al venerdì -> nella Foresta del Cansiglio

Il sabato -> tra prati e boschi delle Prealpi

 

PROPOSTE NELLA FORESTA DEL CANSIGLIO

PROPOSTA SERALE: “Charming Evening”

– Ritrovo alle 17.00 per un’introduzione che ci permetta di conoscere lo stile di vita, il comportamento e le abitudini del cervo (durata ca. 30 minuti);

– Breve escursione per raggiungere il luogo dell’appostamento nel territorio dove vivono i cervi, in attesa dell’imbrunire per aumentare le probabilità di avvistare gli animali e sentirne i richiami. A disposizione del gruppo ci saranno dei binocoli per l’osservazione;

– Verso le 20.00  rientro verso un locale convenzionato e cena tipica.

Quota a partecipante: a partire da 40 € comprensiva di lezione, escursione con uso dei binocoli e cena (menù tipico).

PROPOSTA DAL TRAMONTO ALL’ALBA: “Heaven’s night”

– Ritrovo alle 17.00 per un’introduzione che ci permetta di conoscere lo stile di vita, il comportamento e le abitudini del cervo (durata ca. 30 minuti);

– Breve escursione per raggiungere il luogo dell’appostamento nel territorio dove vivono i cervi, in attesa dell’imbrunire per aumentare le probabilità di avvistare gli animali e sentirne i richiami. A disposizione del gruppo ci saranno dei binocoli per l’osservazione;

– Verso le 20.00  rientro verso un locale convenzionato e cena tipica;

– Pernottamento presso locali/strutture convenzionate;

– Sveglia prima dell’alba per una breve escursione fino al luogo dell’appostamento per vivere il rientro dei cervi nel bosco al sorgere del sole;

– Verso le 08.00 termine dell’attività con la colazione.

Quota a partecipante: a partire da 75 €, in base alla tipologia di struttura disponibile per l’alloggio. La quota comprende: lezione, due escursioni con uso dei binocoli,  cena (menù tipico), pernottamento e prima colazione.

PROPOSTA TRA PRATI E BOSCHI DELLE PREALPI

I cervi sono naturalmente presenti in tutto l’arco alpino e prealpino, quest’iniziativa è dedicata a coloro che sono disposti a raggiungere a piedi aree più marginali e selvagge, con ritmi da veri esploratori.

Proposta serale: a partire da 30 € a partecipante

Proposta dal tramonto all’alba: da sabato pomeriggio a domenica mattina, a partire da 55 € a partecipante (con alloggio spartano)

NOTE

IMPORTANTE

E’ obbligatorio vestirsi a strati di diversa pesantezza, in quanto l’appostamento richiede di trascorrere lungo tempo in posizione fissa. Per aumentare le probabilità di avvistare gli animali ci sono alcuni accorgimenti da seguire:

– evitare di produrre rumori, per questo l’abbigliamento non deve essere “tecnico”, si consiglia la lana che è isolante e calda. Sono vietati i piumini e le giacche a vento

non indossare abiti colorati, colori scuri quali blu, nero, marrone, grigio e verde non vengono notati dagli animali

non mettere profumo ed evitare le profumazioni intense, meglio indossare un indumento senza ammorbidente (lasciare fuori all’aria per un paio di giorni i vestiti che si andranno ad indossare)

togliere i suoni alle fotocamere, ai cellulari e non usare il flash

– in caso di raffreddore e tosse, organizzarsi con dei rimedi che ne riducano i sintomi

– cercare di fare meno rumore possibile nel tratto di cammino per arrivare al punto di appostamento, camminando preferibilmente sull’erba e parlando a bassa voce

Si consiglia di portare una torcia (non quella dello smartphone) da utilizzare per gli spostamenti a piedi nel bosco, al rientro dall’appostamento serale e per raggiungere la postazione prima del sorgere del sole.

SUGGERIMENTI
I minorenni possono partecipare solo se accompagnati da un adulto. L’attività verrà svolta anche in caso di pioggia lieve, la Guida potrà decidere di annullare l’escursione o proporre un percorso alternativo valutando le condizioni meteorologiche. Lo spostamento dal punto di ritrovo a quello di partenza dell’escursione avverrà con mezzi propri.
RESPONSABILITA’
Si declina ogni responsabilità per eventuali danni subiti o provocati a persone e/o cose durante l’attività, intendendo la gita iniziata nel momento in cui la Guida prende in consegna le persone e finita con l’arrivo al punto finale dell’uscita. I partecipanti sono tenuti ad attenersi alle regole impartite dalla Guida. La partecipazione alle iniziative implica l’integrale accettazione delle condizioni suesposte.

« |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *