prealpi-scuole

Prealpi Trevigiane

a partire da 5.00

Le Prealpi trevigiane bellunesi si configurano con una serie di piccole cime che separano l’Alta Marca Trevigiana dalla Val Belluna.

  • Reviews 0 Reviews
    0/5
  • Tipologia Esperienza
    Escursioni, Laboratorio, Visita guidata
  • Difficoltà Facile
    2/8
  • Partecipanti Gruppo Medio
    25
Tutte le info su Prealpi Trevigiane.

La cresta delle Prealpi trevigiane bellunesi si configura in maniera seghettata con una serie di piccole cime in successione che separano l’Alta Marca Trevigiana dalla Val Belluna, con una quota che varia dai 706 m ai 1763 m s.l.m.. Dai centri abitati sottostanti vi sono numerosi sentieri che si dipartono per raggiungerne le cime, attraverso ambienti naturali variegati e a volte addomesticati dall’uomo.

FREGONA: LA PORTA DEL CANSIGLIO

Le Grotte del Caglieron

Un’opera della natura e dell’uomo tutta da riscoprire.
Il percorso attrezzato segue il torrente Caglieron, lungo la forra dove è stato ricavato un complesso di cavità artificiali, nel corso dell’antica attività estrattiva dell’arenaria, la “piera dolza” (dal XVI a metà del XIX secolo). L’ambiente è caratterizzato da numerose cascate, da marmitte e dal vorticoso torrente che, nel corso di milioni di anni, è riuscito a scavare profondamente gli strati alternati di conglomerato calcareo, arenarie e marne del Miocene medio.

Durata: 2 ore circa
Periodo: tutto l’anno, salvo presenza di ghiaccio lungo il percorso attrezzato
Destinatari: scuole di ogni ordine e grado
Temi: acqua, geologia, storia, ecologia, natura

 

Il castello di Piai

Situato a 462 m sul livello del mare, il Castello di Piai ebbe un importante passato di città – castello di un complesso sistema difensivo che, dalla fine del XII alla fine del XIV, interessò il territorio Cenedese (corridoio che si allungava tra i fiumi Piave e Livenza e si distendeva dalle pendici delle Prealpi fin quasi ai limiti litoranei dell’Adriatico). Oggi ne rimangono solo i ruderi, ma il comodo sentiero che lo collega alle Grotte del Caglieron ne fa una meta di crescente interesse.

Durata: 1 ora circa
Periodo: tutto l’anno
Destinatari: scuole di ogni ordine e grado
Temi: storia, ecologia, natura

Altri luoghi da poter visitare: Il Giardino della Memoria Fruttale, Il Centro di Appassimento del Torchiato di Fregona, la Costa di Fregona.

 

La Terra ha caldo – clima ed energia

La Terra si sta riscaldando a causa delle attività umane e dell’uso dei combustibili fossili. Per questo l’energia è diventata oggi uno degli argomenti più dibattuti. Durante la lezione i ragazzi conosceranno le problematiche ambientali e climatiche riconducibili alle attività umane, le varie fonti di energia pulita e impareranno quale può essere la fonte più adeguata per soddisfare le varie esigenze umane. Delle esercitazioni pratiche aiuteranno i ragazzi a collegare le informazioni apprese per capire il ciclo dell’energia preso in considerazione (naturale, antropico, globale…). Ci sarà la possibilità di visitare una centrale idroelettrica o degli impianti di produzione dell’energia pulita.

Durata: mezza giornata o giornata intera
Periodo: tutto l’anno
Destinatari: scuole di ogni ordine e grado
Temi: acqua, storia, ecologia, ecosistema
Dove: Prealpi trevigiane e Friuli Occidentale

 

Le Rive e i Borghi nell’alto trevigiano

Le colline orientali del trevigiano presentano una varietà ambientale tale da renderle un vero laboratorio a cielo aperto. Passeggiando, è possibile osservare ed approfondire molti temi, ad esempio la geomorfologia, la flora e la fauna tipica del territorio e l’interazione tra l’uomo e l’ambiente collinare nel corso dei secoli.

Periodo: tutto l’anno
Durata: mezza giornata o giornata intera
Destinatari: scuole di ogni ordine e grado
Dove: vari luoghi tra Cordignano e Cison di Valmarino (TV)
Temi: tutti
Note: la scelta della specifica zona da visitare sarà valutata con l’insegnante.

Alcune mete sono raggiungibili con i mezzi pubblici

Cos'è incluso e non nel pacchetto attività
What is not included in this tour?Escluso dal costo dell'attività.

Non solo Natura… con i nostri partners

TRA GLI AFFRESCHI E I DIPINTI MURALI DI SÀRMEDE
a cura di LA PIUMA BLU

Un tour guidato fra gli affreschi e al nuovo Museo Štěpán Zavřel, per conoscere da vicino le opere e le varie tecniche usate dall’artista, fondatore della Mostra “Le immagini della fantasia”. Più di cinquanta tra affreschi e i dipinti murali realizzati da valenti artisti a Sàrmede e dintorni: un viaggio alla scoperta del territorio tra arte e storia.

Proposte:
1. IL MAGICO MONDO DI STEPAN ZAVREL: STORIE, IMMAGINI, SUGGESTIONI
2. PERCORSO FIABE E MITI, LEGGENDE DEL FOCOLARE
3. STORIA DELLE RELIGIONI ATTRAVERSO STORIE ILLUSTRATE, DIPINTI E AFFRESCHI A SARMEDE
4. LUOGHI DI FIABA: ARTE IMMAGINE, COLORE, TECNICHE. SEGUENDO I GRANDI ARTISTI NELL’ARTE

Durata: 1 ora, 3 ore, mezza giornata, giornata intera *
Periodo: tutto l’anno
Destinatari: scuole di ogni ordine e grado
Temi: storia, geografia, arte
Quota: a partire da 76 € a gruppo (max 26 alunni) *

* Per 3 ore con visita alla Casa Museo Zavřel, mezza giornata e giornata intera, quota da concordare.